LE VIRTU' DEL CUORE

 

LE EMOZIONI A SCUOLA E NELLA VITA

 

E' stato pubblicato (aprile 2012) un nuovo libro del Dott. Mario Polito

presso la casa editrice Vannini di Brescia http://www.vanninieditrice.it/home.asp

Per richiederlo: Vannini Editrice s.r.l. Via Mandolossa, 117/A 25064 Gussago (BS)

Tel. 030 313374     Fax 030 314078    Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  

 
Per scaricare il Dépliant clicca qui
Per leggere l'Introduzione clicca qui
Per leggere l'indice clicca qui 
 
Intervista in Pdf su "Il quotidiano di Puglia" a cura di Leda Cesari - 19 maggio 2912
 
***
 
Il libro sarà presentato:
A Thiene presso la Libreria il Gufo, il 27 Aprile ore 17.30
A Oderzo presso il Collegio Brandolini, il 18 aprile ore 20.30.
A Vicenza il 17 aprile presso la libreria Galla di Piazza Castello, alle ore 18.30
A Lugano  il 14 giugno, presso la Libreria La Melisa, Via Vegezzi 4, alle  18.00
 
 
 
CopertinaLeVirtuDelCuore
 
Modalità per I'acquisto (21 €):
Vannini Editrice S.r.l.
Via Mandolossa, I l7lA
250ó4 Gussago (BS)
Tel.030 313374  Fax030314078
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Per l'approfondimento sulle strategie descritte in questo lavoro si vedano questi miei tre libri:

 

Attivare le risorse del gruppo classe

 

Comunicazione positiva e Apprendimento cooperativo

 

Educare il cuore


 
 
 
 
 
 

INTRODUZIONE

Il cuore ha le sue virtù, importanti ma poco conosciute. Virtù che a scuola non sono insegnate. Anzi sono svalutate. Sono considerate come una perdita di tempo. Mentre sono virtù che servono nella vita. Utili nella quotidianità e nelle situazioni importanti. Virtù come il coraggio, l’autocontrollo e l’autodisciplina. La difesa della propria dignità. Il senso della giustizia. L’armonia della personalità. La saggezza. La speranza nel proprio progetto di vita. L’amicizia, l’amore e la solidarietà. Sono tutte virtù del cuore, così utili e così necessarie. Ma così trascurate a scuola nella crescita delle nuove generazioni.

Il mondo, con tutti i suoi gravi problemi ormai globalizzati, ha bisogno di persone intelligenti, ma anche giuste, coraggiose e solidali. La conoscenza da sola non serve a niente. Non servono geni incompresi e isolati. Non servono studenti che abbiano imparato solo dei concetti e acquisito solo delle competenze teoriche. All’umanità servono persone con un cuore migliore, un cuore rinnovato dal senso della giustizia e dal calore della solidarietà. Persone che sappiano mettere le loro conoscenze e talenti al servizio degli altri. Persone che sappiano interagire e collaborare. Che sappiano indignarsi di fronte alle ingiustizie. Che sappiano rispettare l’ambiente. Che sappiano dialogare per evitare conflitti e guerre.

Molti insegnanti concordano sull’importanza dell’intelligenza emotiva a scuola e desiderano conoscere delle strategie utili, delle indicazioni concrete, dei percorsi praticabili, per educare le nuove generazioni al senso di giustizia, al coraggio, alla solidarietà.

Questi docenti esprimono una profonda preoccupazione per l’analfabetismo emotivo dei propri studenti, per le loro emozioni confuse e disordinate. Bisogna curare il loro “cuore malato”, non con delle prediche, ma con le emozioni positive di un gruppo classe accogliente e solidale.

Questo libro è stato scritto per rispondere a questa necessità educativa. Propone alcune riflessioni teoriche accompagnate da numerose esperienze didattiche ed esercitazioni, per aiutare gli studenti a leggere meglio nel loro cuore e nelle emozioni degli altri. Per far fiorire in loro la gentilezza, il rispetto, la responsabilità. Per scaldare il loro animo con l’empatia, la compassione e la solidarietà. Per renderli cittadini migliori. Cittadini di un mondo migliore.

Alcuni docenti mi hanno chiesto delle indicazioni operative per cominciare subito, fin da domani mattina, un percorso di educazione emotiva dei loro studenti. Ecco alcune indicazioni generali, che possono fare da cornice educativa alle varie attività proposte nei capitoli seguenti.

  1. Per educare le virtù del cuore dei vostri studenti, per prima cosa agganciateli con una solida relazione educativa. Conquistateli con la vostra credibilità. Affascinateli con la vostra motivazione. Accendeteli col vostro entusiasmo. Guidateli con le virtù del vostro cuore di persone responsabili, sagge e illuminate.
  2. Valorizzate tutte le loro risorse cognitive, emotive e motivazionali. Fatele emergere, perché le risorse dei vostri alunni sono un’ottima guida per orientare il vostro progetto educativo e migliorare la vostra didattica.
  3. Proponete esperienze di apprendimento. Attività sorprendenti e motivanti. Il cuore impara meglio nell’esperienza, nel coinvolgimento emotivo, nella collaborazione con gli altri.
  4. Adottate l’approccio dell’apprendimento cooperativo, per valorizzare il clima di classe e per stimolare una comprensione migliore della vostra disciplina.
  5. Inserite le attività e le esercitazioni sull’intelligenza emotiva nella pratica scolastica quotidiana e nello svolgimento del programma della vostra disciplina. Non sono necessari curricoli speciali su questo tema, perché ogni momento è buono per educare il cuore. Ad esempio, si può intervenire, quando la motivazione svanisce. Quando gli studenti si scoraggiano per i risultati scadenti. Quando esprimono stereotipi e pregiudizi. Quando accadono atti di prepotenza e di bullismo. Si può intervenire anche nei momenti positivi, quando si entusiasmano per un argomento che li coinvolge. Quando esprimono rispetto per altri. Quando imparano a collaborare e a discutere. Quando si ascoltano con attenzione e si apprezzano. Quando cominciano a sviluppare l’affetto e l’amicizia. Quando imparano ad amare e a farsi amare. Sappiate cogliere ogni momento della giornata scolastica per educare il loro cuore e per rafforzare le loro virtù emotive. Abbiate sempre pronte nella vostra mente delle attività per esercitare i vostri studenti a diventare persone migliori.
  6. Intrecciate la didattica delle emozioni con i contenuti disciplinari. Tutte le discipline, scienze, arti, tecnologie, opere letterarie, sono nate dalla mente e dal cuore dell’uomo, per migliorare le proprie condizioni di vita. Tutte le discipline sono nate dal prendersi cura di sé e degli altri. Tutte servono per migliorare il mondo e per risolvere i grandi problemi che ci assediano.
  7. Infondete emozioni in tutto quello che insegnate e in tutto quello che proponete a scuola.
  8. Sviluppate le vostre virtù emotive: il coraggio, l’autocontrollo, l’armonia della vostra personalità, il senso di giustizia, l’empatia. Iniziate subito una “cura ricostituente” per il vostro cuore, attraverso lo studio personale e la formazione insieme con gli altri docenti. Gli studenti lo capiranno subito che avete un cuore forte e generoso. Che infondente nella vostra disciplina entusiasmo, passione, dedizione e amore per la vita. Comprenderanno subito che insegnate per una grande visione: il miglioramento del mondo e delle persone.
  9. Insegnate col cuore, se volete educare il cuore dei vostri studenti.

In questo lavoro presenterò molte riflessioni degli studenti, alcune delle quali sono state raccolte dai docenti che hanno frequentato i miei seminari di formazione e che hanno realizzato in classe le esercitazioni sull’intelligenza emotiva. Molti di loro mi hanno reso partecipe dei loro progetti, condividendo con me i risultati ottenuti. Ho utilizzato alcune delle loro ricerche, ma le ho ristrutturate, sintetizzate e riscritte, per dare loro una forma scorrevole, unitaria e lineare. Ho inserito anche le loro obiezioni e domande sui punti critici della scuola e dell’educazione. Si è trattato di una collaborazione molto intensa negli anni. Li ho presenti nella mia mente e li ringrazio tutti con stima e gratitudine.

In questo libro userò il genere maschile parlando di docenti, di studenti e di ragazzi. Si tratta solo di una formula semplificata per non ripetere “studenti e studentesse”, “ragazzi e ragazze”, “docenti maschi e femmine”, perché tali espressioni appesantirebbero la lettura e lo stile. Ma ogni volta che userò il genere maschile, intendo includere anche il genere femminile, ad eccezione di quando sottolineo consapevolmente una differente sfumatura tra maschi e femmine.

Questo libro costituisce la seconda parte di un altro lavoro pubblicato nel 2005 con il titolo “Educare il cuore”, nel quale sostenevo la necessità di superare la dimensione troppo cognitiva della scuola attuale. La tesi era la seguente: non basta educare la mente, bisogna educare anche il cuore dei nostri studenti.

Come?

Sviluppando le seguenti virtù del cuore: la consapevolezza emotiva, il coraggio, l’empatia, il senso di giustizia, la temperanza o autocontrollo, l’amicizia, l’amore, il sentimento di comunità.

Queste virtù emotive che sono così indispensabili nella vita, non possono essere assenti a scuola.

 
 

 

 

INDICE

 

 

 

 

CAPITOLO PRIMO

ESPANDERE LA CONSAPEVOLEZZA EMOTIVA

 

 

La conoscenza di sé dilata la mente e arricchisce la vita
La consapevolezza emotiva in classe
Trovare il tempo per educare il cuore a scuola
Intreccio di motivazione ed emozione
Poesia e didattica delle emozioni
Drammatizzare ogni lezione
L'allenamento quotidiano della consapevolezza emotiva
La consapevolezza del passaggio da un'emozione all'altra
L'eredità emotiva dei nostri genitori
L'eredità emotiva dei docenti
La funzione delle emozioni

 

CAPITOLO SECONDO

AMPLIARE IL VOCABOLARIO EMOTIVO

 

 

Verbalizzare le emozioni
Lista delle emozioni
Lista dei verbi emotivi
Gli aggettivi che si accompagnano alle emozioni
Raccolta delle espressioni linguistiche che collegano le emozioni al corpo
Le metafore e le analogie sulle emozioni
Definizioni creative sulle emozioni
Lista delle emozioni ed esplorazione interiore
Distinzione tra emozione, sentimento e sensazione
Definizione di sensazione
Definizione di emozione
Definizione di sentimenti
Le emozioni dal punto di vista maschile e da quello femminile
Il linguaggio emotivo degli spot pubblicitari
Emozioni e denaro
Emozioni di fronte ad opere d'arte
L'emozione della bellezza nelle relazioni umane
Le nostre emozioni di fronte ad alcune foto sconvolgenti
Emozioni nelle favole e creazione della propria "favola personale"
Emozioni nelle canzoni

 

CAPITOLO TERZO

IL CORAGGIO PER AFFRONTARE LE COSE AL POSITIVO

 

 

Educare al coraggio
Mi sento scoraggiato quando...
Sono coraggioso quando...
Ho paura quando...
Il coraggio è come...
Definizione di coraggio
Imprese militari e coraggio
Coraggio e modelli di riferimento
Vision e Mission
La postura dei bronzi di Riace
Coltivare il pensiero positivo
Imparare l'ottimismo
Sono ottimista quando....
Sono pessimista quando...
Umorismo e ironia
Coltivare l'autostima realistica
Costruire la felicità
Sono infelice quando...
Sono felice quando...
Il progetto di vita e l'autorealizzazione

 

CAPITOLO QUARTO

L'EMPATIA PER CAPIRE E AIUTARE GLI ALTRI

 

 

Definizione di empatia
La civiltà come risultato migliore dell'empatia
La crescita attraverso l'empatia
Disumanizzazione e mancanza di empatia
La compassione
La mitezza
La tolleranza
Empatia, responsabilità e senso della vergogna
Prendersi cura degli altri
Educare alla reciprocità
Educare alla gratitudine
Impegnarsi a capire gli altri
Riconoscimento delle emozioni che si vivono in classe
Capisco che tu mi ascolti con attenzione quando...
Ascoltare leggendo il linguaggio del corpo
La lettura facciale delle emozioni
Ascoltare la voce degli altri
Sviluppare l'abilità di aiutare
Chiedere aiuto
La solidarietà come fioritura della propria capacità di aiutare

 

CAPITOLO QUINTO

LA GIUSTIZIA PER AFFRONTARE I CONFLITTI IN MODO COSTRUTTIVO

 

 

Il senso della giustizia
La discussione sui dilemmi morali
La giustizia nasce dal cuore
Giustizia e indignazione
Giustizia ed ecologia
Ho subito un'ingiustizia a scuola quando...
"So-stare" nel conflitto
Alcune strategie per affrontare i conflitti
La gestione dei conflitti in classe
Il rispetto come venerazione della dignità di ogni persona
Le caratteristiche delle critiche costruttive
Distinzione tra critica e calunnia
Gli autoinganni, le bugie e la proiezione
Giustizia e coscienza del mondo

 

CAPITOLO SESTO

L'AUTOCONTROLLO O AUTOREGOLAZIONE EMOTIVA

 

 

Definizione di autocontrollo
Le icone della prudenza
Prudenza e imprudenza
Sono imprudente quando...
Autocontrollo e temperanza
Le icone della temperanza
L'autocontrollo svalutato
La forza d'animo
Coltivare l'equilibrio emotivo
Autocontrollo della rabbia e dell'aggressività
Mi arrabbio quando...
Sono aggressivo quando...
Perché ci è difficile perdonare?
Distinzione tra rabbia, aggressività, ostilità, odio
La rabbia costruttiva
Rudyard Kipling e la poesia dedicata al figlio

 

CAPITOLO SETTIMO

L'AMICIZIA E L'AMORE IN CLASSE

 

 

Il vissuto affettivo a scuola
Imparare emozionandosi
La rete degli amici a scuola
L'amicizia come "risorsa educativa"
L'amicizia come una "seconda famiglia"
L'amicizia a scuola come sistema di prevenzione del disagio
L'amico è uno che... 137
L'amicizia, la sincerità e la lealtà sul piano personale e su quello sociale
Educare ad amare
Amore e sessualità
Violenza sessuale a scuola
Emozioni di fronte alla statua di Canova "Eros e Psiche"
Emozioni di fronte al quadro di Klimt "Il Bacio"
La scuola come luogo di incontri affettivi
Tutto quello che mi serve sapere l'ho imparato nella scuola d'infanzia

 

CAPITOLO OTTAVO

LA CLASSE COME COMUNITÀ DI APPRENDIMENTO

 

 

Il senso di comunità nei nostri studenti
Il senso di comunità dei docenti
Il volto dei nostri studenti
Conosco veramente i miei studenti?
Clima di classe e apprendimento
Cooperazione e competizione a scuola
Lista dei doni che ognuno porta in classe
Le risorse della comunità di classe per lo sviluppo dei talenti di ciascuno
L'applauso incondizionato e la sedia dei complimenti
I benefici della risata in classe
Gli aggettivi della risata
Comunità e comunicazione

CONCLUSIONE

Torna su

 

PRESENTAZIONI

Presentazione del Libro "le Virtù del cuore" del Dott. Mario Polito Psicologo a Oderzo il 18 Aprile 2012

Presso il Collegio Grandolini

 

Presentazione del Libro "le Virtù del cuore" del Dott. Mario Polito Psicologo

a Vicenza il 17 Maggio 2012

Presso la Libreria Galla di Piazza Castello

 

Presentazione del libro Le virtù del cuore presso la Libreria Melisa di Lugano il 14 giugno 2012.

 

 

Torna su