QUANDO MANCA LA VOGLIA DI STUDIARE

 10 ARGOMENTAZIONI MOTIVAZIONALI

Dr. Mario Polito Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

PRESENTAZIONE

Cominciamo a chiederci:   Cosa fa e cosa dice in classe un insegnante che coltiva la motivazione? Quali sono le argomentazioni che rivolgiamo ai nostri studenti per studiare la nostra materia? Qual è il valore formativo della disciplina per me che la insegno? Qual è il valore formativo della disciplina per questi studenti?

Cosa possiamo fare quando manca la voglia di studiare?

Ecco 10 argomentazioni motivazionali:

1. Lista delle risorse cognitive, affettive e motivazionali di ogni studente. Le mie risorse e i miei talenti… Sono intelligente quando… Sono stupido quando…

2. Le soddisfazioni che rinforzano la mia motivazione e la mia voglia di apprendere sono…

3. Utilità dello studio. Lo studio mi serve…

4. L’autostima come fattore di apprendimento. L’autostima incide nell’apprendimento quando… Mi sottovaluto quando… Mi sopravaluto quando… La mia autostima cresce… La mia autostima diminuisce… Questionario sull’autostima (e di autoefficacia) in classe.

5. Fornire strategie di metodo di studio. Il metodo di studio mi offre questi vantaggi… L’amplificazione degli stimoli. Effetto di figura sfondo. La tripla codifica. Il film mentale e la rievocazione.

6. Autovalutazione. I bollini della motivazione. Atteggiamento di fronte alle difficoltà scolastiche. Sono ottimista quando… Sono pessimista quando… Il mio apprendimento migliora quando… (fai una lista). Il mio apprendimento peggiora quando… (fai una lista).

7. Lo sforzo come fattore educativo. Come considero lo sforzo nello studio? Mi sforzo nello studio se… Fai una indagine presso le persone che conosci su cosa significa per loro impegnarsi e sforzarsi. Fai una indagine sulla motivazione verso lo studio presso i tuoi compagni ed amici. Cosa emerge?

8. Dialogo motivazionale. Lista di frasi motivanti e frasi demotivanti… Mi dico bravo quando… Le mie motivazioni interne sono… Le mie motivazioni esterne sono… Quali sono più potenti? Perché? 9. Sensazione di competenza e di padronanza. Lista dei concetti che so. Controllo e verifica della padronanza. Assegnare un punteggio di padronanza. Dalla lista dei concetti alle mappe concettuali. Come collego insieme le informazioni che conosco? Allenamento e automatismi.

10. Connessione tra errori e strategie. I miei errori più frequenti sono… Posso rimediare a questi miei errori… utilizzando le seguenti strategie… La colonna dei dubbi.

 clicca qui per tornare all'elenco dei corsi